Guardate queste foto.

Immaginereste di trovarvi in un aeroporto?

Per essere più precisi si tratta dell’aeroporto di Pisa, dove è stato allestito un settore di poltrone massaggianti.
Il costo di ogni seduta è di 1 euro per 4 minuti. L’utilità quindi non si sa bene quale sia, eppure stanno riscontrando grande successo.

Negli ultimi anni il settore delle poltrone relax ha avuto una crescita costante, grazie alla continua domanda del mercato per prodotti sempre più confortevoli ed funzionali.
Specchio forse di una società sempre più frenetica, che ti porta a non avere tempo da dedicare a se stessi e ad accumulare stress quotidianamente.

All’aeroporto di Pisa devono aver pensato la stessa cosa con questa postazione relax pensata per chi è sempre in viaggio. Si sa i numerosi inconvenienti che spesso ci si trova a dover affrontare in aeroporto, dallo smarrimento di bagagli ai continui ritardi, comportano una certa dose di pazienza.
Forse quest’idea relax è indirizzata proprio a quei viaggiatori che hanno bisogno di scaricare un po’ di stress accumulato, dando un’illusoria speranza a chi deve combattere ogni giorno contro il tempo.

O più probabilmente è una studiata strategia di marketing, che sfrutta al massimo le potenzialità di un luogo altamente trafficato come l’aeroporto.

Queste poltrone sono l’esempio concreto di come oggi il mercato ci bombardi di prodotti di ogni tipo inseriti in contesti differenti, dove grazie all’alta concentrazione di persone, dal target molto vario e diversificato, si ha un’ alta possibilità di guadagno.
Le aziende si contendono questi spazi a suon di soldi, proponendoci davvero di tutto, a volte con risultati un po’ paradossali come in questo caso.